Luciana Riommi

by
                                                                                                  
luciana riommi
                                                                                             
                                                                                                   

(foto del elaborazione di luciana riommi)
(foto ed elaborazione di luciana riommi)

                                          

                                                                                  

da quanti giorni

dice che senza invito
o cenno della mano
– senza pretendere che sia
[e non è]
voce di controcanto –
parlerà
d’originaria autonomia
a figurarsi il mare come è

ma ormai da quanti giorni
notte [alla cieca] naviga l’assenza ?

                                   

                                        

 

http://lallaerre.files.wordpress.com/2013/08/dscn5235-2-bis.jpg
(foto di luciana riommi)

                                                       

                                                   

 

nell’assolato mormorio del grano

troppo angusto lo spazio di manovra
nella sfinita assenza
di sostare
al tempo degli ulivi
senza che una parola
dia l’unzione
all’ingranaggio della fonazione

          come intonati – a volte – 
a una segreta assuefazione
rumori di preghiera
versi d’amore
e pena d’abbandono
e seduzione  – sempre – 
la passione
a trascinarsi  – stracci alla deriva –
verso gli stessi dèi
che hanno lasciato il campo
increduli all’idea

e tuttavia alla morte
già digrigna i denti
– nell’assolato mormorio del grano

                           

                                                 

(foto ed elabotazione di luciana riommi)
(foto ed elaborazione di luciana riommi)

                             

                        

Con vista

I.
con la violenza di una corrente d’aria
quel pensiero fatto all’indomani
dell’apertura – assurdamente larga –
di queste mie prigioni :

senza profondità di campo
è fotogramma piatto

II.
questo silenzio
tra diaframma e sterno

e gli occhi bassi alla profondità

                                        

                               

video di Luciana Riommi

Annunci

Tag:

15 Risposte to “Luciana Riommi”

  1. poetella Says:

    è sempre un piacere leggere Luciana e lasciarsi catturare dalle sue elaborazioni fotografiche…
    Sempre un piacere.

    Mi piace

  2. romeoraja Says:

    di cromatura in cromatura un occhio che coglie le piccole differenze.

    Mi piace

  3. Carla Says:

    Troppo azzardata, tanto da risultare anarchica, la sintassi. Ma è interessante e risulta suggestiva la commistione dell’immagine poetica con quella fotografica. La leggerò ancora. Carla Spinella

    Mi piace

  4. SoniaLambertini Says:

    E’ sempre una piacere leggerti Luciana, abbraccio.

    Mi piace

  5. lallaerre Says:

    L’ha ribloggato su Leggere riflettere scriveree ha commentato:
    Una graditissima sorpresa di Cristina Bove: ancora ospite nel “Giardino dei poeti”!

    Mi piace

  6. leopoldo2013 Says:

    Luciana non vuole sedurre o suggestionare , la sua poesia è un invito , una mano sulla spalla degli strumenti retorici (preoccupati più di dire che di dirsi e quindi disadorni nell’accezione più commendevole del termine ) .
    Auguri per il prosieguo e un saluto
    leopoldo attolico –

    Mi piace

  7. cristiana fischer Says:

    cara Luciana, finalmente una tua immagine, come sei bella!
    la casa di cartone è la nostra
    “rumori di preghiera
    versi d’amore
    e pena d’abbandono
    e seduzione”
    – sempre ?

    Mi piace

  8. mauro pierno Says:

    un blaterare altro che più non ci appartiene”disadorni nell’accezione
    più commendevole del termine”come è vero caro Attolico. Un vuoto immemore ci seduce.La consapevolezza di appartenenza ad un cielo altro,questa poesia è già metamorfosi d’un canto, un gesto, una trasformazione, alta, irraggiungibilmente umana.

    Mi piace

  9. mauro pierno Says:

    L’ha ribloggato su RIDONDANZE.

    Mi piace

  10. lallaerre Says:

    un grazie di cuore a tutti coloro che hanno lasciato un segno del loro passaggio e del loro apprezzamento; naturalmente, un ringraziamento speciale a Cristina Bove che mi ha dato ancora spazio nel suo bellissimo “giardino”.
    Un caro saluto a tutti
    luciana riommi

    Mi piace

  11. Doris Emilia Bragagnini Says:

    Ci trovo una precisa “geometria”, un equilibrato calibrare di spazi, alternanze di silenzi, assonanze, significati ed evocazioni. Una poesia che sa cosa dice, disposta a farsi incontrare, con sincerità.
    Un caro saluto, Luciana…

    Doris

    Mi piace

  12. Grazia Calanna Says:

    versi come fiori bianchi, rilucenti…

    Mi piace

  13. lallaerre Says:

    nel ringraziare Doris e Grazia per le loro belle parole, vorrei esprimere ancora la mia gratitudine a tutti coloro che con i commenti mi hanno offerto stimoli e spunti di riflessione, oltre al segno prezioso della loro presenza.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: