Antonella Pizzo

by

 

 

 

Siamo davvero cosa di stelle?
Polverizzate stelle di cose sbriciolate
gravide di sale d’oceani disseccati
pioggia di marte che soffoca
negli anfratti la disperanza
nei tunnel le navi preparate e noi
imbraco e laccio
di lacrime dense di novellose storie
chi lascia le ossa chi i natali
oh morir d’amor d’amor morire
dormire e poi lasciarsi andare
oh la pula di farro e il raccolto
nell’elastico del tempo a catapulta
oh la pula, la loppa, le scorie
il perso e il ritrovato
nel vento il perturbante

 

altre  qui

Annunci

Tag:

2 Risposte to “Antonella Pizzo”

  1. fattorina1 Says:

    Antonella è una grande poetessa, padroneggia linguaggio e metro, trattiene il sentimentalismo per offrirci visioni e riflessioni; le parole le si adattano al contenuto come uova nel nido; c’è vera maestria nel suo dettato e ne sono riprova nel perdurare degli anni del canto e di un dolore che che non si denuda, s’affaccia e si lamenta parco.
    Narda

    Mi piace

  2. mariapiaquintavalla Says:

    lo commentai e me lo mangiò: segno di inimicizia digitale: ammiro e mi nutre la crescita , o espansione della tua poesia, oh Antonella! che di poesia ci cibi, come le tue e le nostre stelle… ora più vicine Grazie. Maria Pia Quintavalla

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: